Civitas è una Associazione di Cittadini.
Perché Civitas? Civitas origina da civis (cittadino) e indica sia l'insieme delle persone sia il loro stato giuridico cioè la cittadinanza. Dalla stessa radice deriva anche civiltà, ovvero l'insieme di cultura e sviluppo di una comunità. Con Civitas non si intende un insieme di edifici e di strutture fisiche(“urbs”) bensì un luogo abitato da persone di diversa origine, nel quale si sviluppano forme molteplici di operosità, di vita associativa, di relazioni e di rapporti di solidarietà. Civitas è la città, la “polis” greca, quale luogo animato da persone che si incontrano, si confrontano e si ascoltano per realizzare, nella osservanza dei diritti e doveri, una progettualità che prevede l’inclusione di tutti gli aspetti della convivenza e di tutti i cittadini senza emarginazione di alcuno.
Le donne e gli uomini sono, quindi, portatori di uguali diritti e doveri in ragione del loro status di “cittadini”.
In sintonia con gli scopi della Associazione è stato scelto il logo raffigurante il sole, simbolo di  positività e luminosità, e all'interno due mani aperte a tutti.
Per maggiori informazioni su Civitas
Clicca qui >

Il Sito Internet di Civitas intende fornire tutte le informazioni relative alle attività della Associazione. La sezione NOVITA contiene tutte le ultime informazioni in ordine cronologico, in ARTICOLI sarà possibile accedere a tutto il materiale prodotto. LA BOTTEGA ARTIGIANA che mette a disposizione uno spazio per la discussione. Per iscriverti: bit.ly/EntraINBottega. NOTE URBANE  propone nuove dimensioni di collettività e di civiltà; la NEWSLETTER permette di ricevere aggiornamenti e notifiche via email.

Comunicati Stampa

Benvenuti in Bottega

Una stagione politica è ai titoli di coda e una nuova deve iniziare. Molti, con noi, avvertono l’esigenza di attrezzare, con nuovi e inediti percorsi, chi intenda abitare da cittadino…

BELLA CIAO

Vincezo Bella, assessore ai Lavori Pubblici, Trasporti e Mobilità del Comune di Como, oggi ha dato le dimissioni dal suo incarico. Alla Giunta comunale, viene a mancare uno degli alfieri…

Tutti i Comunicati Stampa >

Partecipa

In questo spazio puoi segnalarci problematiche relative alla città di Como

    Novità

    Articoli

    Tutti gli articoli >

    Bottega Artigiana

     

    Tutti siamo titolari di un diritto/dovere a concorrere a quel “cantiere perenne” che è la “civitas”: lo spazio nel quale si realizza tale edificazione si chiama “politica”. Nelle istituzioni, cui è assegnato il compito di governare la città, si distinguono una funzione di indirizzo e controllo, strettamente politica, e una gestionale. Le rappresentanze politiche sono elettive, mentre la gestione compete ai funzionari della pubblica amministrazione.

    Chi assume un ruolo politico, consapevole della responsabilità che il ruolo richiede, dovrebbe disporre di un’adeguata preparazione a svolgere un compito difficile. Civitas ha deciso di mettere a disposizione conoscenze, competenze ed esperienze per condividerle con chi desidera partecipare attivamente alla vita politico-istituzionale.
    Consapevoli di essere una realtà di “artigiani” della politica, abbiamo ritenuto di ricorrere a un’immagine: quella della “bottega artigiana della politica”.
    Frequentare una bottega artigiana presuppone che vi si possano trovare:

    • persone animate dal desiderio di costruire qualcosa di utile e bello
    • esperti, disposti a condividere saperi, esperienze e competenze
    • attrezzi, anche complicati, dei quali apprendere l’uso da mani sapienti
    • persone pronte a suggerire come non commettere errori grossolani e non farsi male
    • materiali da conoscere e da imparare a maneggiare e comporre in modo efficace

    Con la propria “bottega artigiana” Civitas ha inteso mettersi a disposizione delle persone per renderle capaci di trasformare un’idea o un sogno in qualcosa di concreto che, una volta realizzato, potrà diventare bene prezioso per molti.

    Note Urbane

    Note Urbane è una rubrica di 'Civitas - Progetto Città' a cura dell'Architetto internazionale Ado Franchini.

    "L'architettura ci insegna che esiste un denominatore comune, la relazione tra spazio e dimensione umana. In questa dimensione osserviamo sempre la qualità degli spazi attraverso i quali ci muoviamo e di come l’individuo si relaziona con essi".

    Richard Meier

    Uno spazio urbano non può essere definito se non nella sua capacità di rispondere all'oggi pensando, tuttavia, a quello che è stato. In fondo resistono alla storia solo gli spazi che nel tempo hanno avuto la capacità di essere ridefiniti, valorizzati e armonizzati nelle nuove dimensioni storiche e umane. In questo senso pensiamo a Note Urbane come una superficie pubblica, una superficie di confronto. Un nuovo spazio dove riportiamo all'oggi la città di Como e il suo vissuto urbano per cercare di trovare nuove dimensioni di collettività, di civiltà, di Civitas appunto. Nella relazione tra passato e futuro, tra forma e spazio, vecchio e nuovo possiamo definire nuovi vissuti dell'abitare nella nostra città.

    Contatti

    CIVITAS PROGETTO CITTA’
    sede legale via Jacopo Rezia, 8
    22100 - Como
    P.IVA: 95129070132

    email: info@civitascomo.it

    Pagina Facebook

    Coordinate bancarie
    CREDITO VALTELLINESE – AGENZIA COMO VIA CADORNA
    IBAN: IT65S0521610901000000001285

    Politiche Privacy >

    Se desideri contattarci compila il seguente modulo con i tuoi dati.