Perché dire sì alla delibera che autorizza la transazione nel contenzioso con Multi

20Lug

Perché dire sì alla delibera che autorizza la transazione nel contenzioso con Multi

Letti i pareri degli avvocati scelti dal Comune nella vertenza Multi/Ticosa ed in particolare quello del 15/01/2018 sotto riportato, lo stesso è particolarmente esaustivo per quanto esposto ai punti da A a D: sussiste sicuramente la convenienza economica in quanto la rinuncia di Multi alla restituzione della somma di euro 450.000,00 versata a titolo di caparra è sicuramente un introito non indifferente per le casse comunali, senza contare gli interessi maturati negli anni. Sotto il profilo giuridico, valutati i punti a favore e quelli a sfavore del Comune nei procedimenti in essere, la alea di accoglimento della risoluzione contrattuale per fatti addebitabili a Multi è alquanto elevata e quindi una transazione è comunque conveniente oltre che opportuna. Non è peraltro irrilevante che il Tribunale Ordinario abbia respinto, in doppia istanza, la escutibilita’ della fideiussione da parte del Comune. Sono poi da considerare i rischi relativi alle spese legali in caso di soccombenza stante il rilevante valore dei contenziosi. Dal punto di vista politico è nell’interesse dei cittadini porre una pietra tombale sulla vicenda in quanto evita di mantenere una situazione di incertezza di anni per, poi, dover iniziare un nuovo iter amministrativo che, visto quanto accaduto,  non durerà meno di 5/6 anni ad essere ottimisti. Sarebbe inoltre poco comprensibile disattendere pareri pro-veritate redatti da chi ben conosce l’intera vicenda. Perché richiederli per poi non seguirli? La delibera proposta è articolata e completa e sinceramente non appaiono valide le censure mosse dal PD. La stessa va approvata nell’interesse e per il bene della città. Opporsi apparirebbe sterile ed incomprensibile presa di posizione o meglio un rifiuto aprioristico come se non si volesse riconoscere, a tutti i costi, alla maggioranza di essere stata in grado di concludere e definire una annosa e complessa vicenda frutto di molti errori commessi nel corso degli anni. Ciò ovviamente non equivale alla approvazione dell’operato complessivo  della maggioranza, giudizio che resta del tutto negativo.

Leggi la Vertenza Multi/Ticosa – del 15/01/2018