Chiusura Campo governativo via Regina – Como

31Ott

Chiusura Campo governativo via Regina – Como

Il campo governativo di via Regina a Como è stato definitivamente svuotato.

"Chiusura".
Alle parole affidiamo la manifestazione del nostro pensiero e del nostro "essere"
Chiusura è un termine oggi troppo usato, insieme ad altre: Fuori ... Loro.... Respingimenti ...

Sappiamo che il campo che oggi è stato svuotato ha certamente svolto in questi due anni una funzione "istituzionale" preziosissima di raccolta, recupero e reindirizzamento di situazioni complesse e in taluni casi delicatissime.

Ha rappresentato un presidio di cura e di umanità che, grazie alle istituzioni che lo hanno voluto (in primis l'amministratore comunale che gestì l'emergenza stazione del 2016), agli operatori presenti e a coloro che dall'esterno lo hanno supportato, ha dato prova di quella civiltà e di quella cultura dell'umano di cui siamo figli e alla quale molti di noi non intendono rinunciare.

Credere di poterne fare a meno é solo un segnale di grande debolezza e di insipienza politica.
Non risolve, infatti, alcun problema e probabilmente ne genererà di nuovi e più difficili da governare.
Resto, infatti, fermamente convinto che la tutela che molti nostri concittadini giustamente invocano si realizzi prima di tutto con un'azione di presa in carico e di cura (sanitaria ma anche giuridica, educativa e relazionale) di tutti coloro che si trovano in situazioni di abbandono, solitudine, indigenza.
Nessuna persona che lealmente rifletta su c può pensare preferibile l'abbandono e la conseguente deriva in aree di penombra e di sfruttamento.