Bruno Magatti

Home / Archive by category "Bruno Magatti"
Il comune chiude un nido: cosa dobbiamo sapere

Il comune chiude un nido: cosa dobbiamo sapere

I nidi e i servizi per la prima infanzia: da “servizi a domanda individuale” a “risposta dovuta a diritti essenziali per le famiglie” Da tempo gli orientamenti di gran parte della politica sono convergenti sull’urgenza di rivedere la classificazione dei nidi come “servizi a domanda individuale”. I requisiti che identificano i “servizi pubblici a domanda…

Continua a leggere >
Nidi a Como – Lasciamo parlare i numeri

Nidi a Como – Lasciamo parlare i numeri

Alle volte non servono parole ma dati. Ognuno poi se ne farà un’opinione. Ecco, allora, alcuni dati accompagnati da qualche brevissima considerazione. 1 – Andamento dei bambini nei nidi comunali dal 2010 C’è solo da sottolineare come dal 2012 al 2017 il Governo impose restrizioni molto dure fino al blocco delle assunzioni nei Comuni. Il…

Continua a leggere >
Servizi alla persona: cosa succede?

Servizi alla persona: cosa succede?

Non sorprendono sia quanto dichiarato da Stefania Macrì, rappresentante comasca del sindacato confederale della funzione pubblica, sia le lamentele di utenti che evidenziano gli effetti problematici della privatizzazione dei servizi. L’esternalizzazione è il frutto combinato della non volontà e dell’incapacità dell’amministrazione comunale di gestire in proprio i servizi di welfare, tra i quali spiccano asili…

Continua a leggere >
Se non ora, quando?

Se non ora, quando?

In sintonia con la stragrande maggioranza delle donne e degli uomini consideriamo un diritto universale la possibilità di una cittadinanza libera e pacificata. Le loro voci devono unirsi e il loro coro risuonare nelle orecchie dei potenti e svergognare il cinico ricorso alle armi. Come cittadini sappiamo che l’unica strada possibile è quella di ricomporre…

Continua a leggere >
I perchè di un fallimento politico.

I perchè di un fallimento politico.

Di Bruno Magatti “L’assessore Annoni, in consiglio, ha riferito che una delegazione del comune, guidata dalla dirigente avv. Tosetti, si è recata in Provincia per “dibattere “soluzioni riguardanti bonifica che ancora interessa un 10% dell’area ex-Ticosa. La delegazione si compone di due avvocati e di un geometra, che negli anni, si è occupato di parchi…

Continua a leggere >
Scelte condivise di un percorso unitario

Scelte condivise di un percorso unitario

Alle realtà politiche comasche in cammino verso un’alleanza elettorale per le amministrative 2022   Al fine di agevolare la prosecuzione dei vari passaggi utili a definire la possibile realizzazione dell’alleanza delle forze di centro sinistra si propone una variazione nella strategia finora adottata e di focalizzare gli sforzi del tavolo di dialogo predisponendo un documento in…

Continua a leggere >
DALLA PARTE DEGLI UCCISI INNOCENTI       Don Roberto Malgesini o gen. Cadorna?

DALLA PARTE DEGLI UCCISI INNOCENTI Don Roberto Malgesini o gen. Cadorna?

L’avvocato comasco Mario Lavatelli ha recentemente proposto di intitolare a Don Roberto Malgesini quella strada di Como che conosciamo come “via Cadorna”, nel quartiere in cui don Roberto ha a lungo abitato e operato. Sono trascorsi esattamente sei mesi (15 settembre – 15 marzo) dalla morte di don Roberto e la triste ricorrenza sembra davvero…

Continua a leggere >
Capire Fukushima (dieci anni dopo)

Capire Fukushima (dieci anni dopo)

Fukushima non richiama solo temi tecnologici, scelte strategiche, costi o presunti vantaggi dell’energia nucleare, per i quali è facile documentarsi, ma l’urgenza di aprire una finestra sul tema della radioattività di cui pochi sono consapevoli anche se tutti sono turbati dalla notizia, di questi giorni, che il latte materno di alcune mamme giapponesi è contaminato….

Continua a leggere >