Note Urbane è una rubrica di 'Civitas - Progetto Città' a cura dell'Architetto Ado Franchini.

"L'architettura ci insegna che esiste un denominatore comune, la relazione tra spazio e dimensione umana.

In questa dimensione osserviamo sempre la qualità degli spazi attraverso i quali ci muoviamo e di come l’individuo si relaziona con essi".

Richard Meier

Uno spazio urbano non può essere definito se non nella sua capacità di rispondere all'oggi pensando, tuttavia, a quello che è stato. In fondo resistono alla storia solo gli spazi che nel tempo hanno avuto la capacità di essere ridefiniti, valorizzati e armonizzati nelle nuove dimensioni storiche e umane.

In questo senso pensiamo a Note Urbane come una superficie pubblica, una superficie di confronto. Un nuovo spazio dove riportiamo all'oggi la città di Como e il suo vissuto urbano per cercare di trovare nuove dimensioni di collettività, di civiltà, di Civitas appunto. Nella relazione tra passato e futuro, tra forma e spazio, vecchio e nuovo possiamo definire nuovi vissuti dell'abitare nella nostra città.